ScriviBookTribu News

Come curi il successo del tuo libro?

23 settembre 2015

Il settimanale La Lettura di Domenica 20 Settembre ha pubblicato un articolo di Daniele Giglioli che scrive: “Che decine di milioni di persone decidano di amare lo stesso libro è un fatto che non si spiega solo con un marketing ben congegnato”.

 

E prosegue: “C’è in circolo una gigantesca corrente di energia passionale, emotiva, e ideologica nel senso più ampio del termine”.

Viene presentata una guida (Anatomia del bestseller. Come sono fatti i romanzi di successo di Stefano Calabrese) che viene comparata con uno studio (Narrativa USA 1984-2014 di Fabio Vittorini), innescando il confronto tra come è possibile “il bestseller” e “il capolavoro”.

Il tema è intrigante sul piano concettuale e merita un approfondimento che potrete trovare in: Harry Potter. Come creare un business da favola di Susan Gunelius (ed. Egea). L’autrice, in sintesi, presenta questi cinque fattori che sono alla base del successo di Harry Potter e che possono diventare parte delle riflessioni di ogni scrittore, esordiente e non, che abbia a cuore la propria opera. Essi sono:

- Un buon prodotto

- Il coinvolgimento emotivo

- La promozione basata sul passaparola e l’entusiasmo diffuso via internet

- Il tease marketing e il perpetual marketing

- La coerenza e il controllo del brand

In particolare l’autrice si sofferma a lungo su quest’ultimo aspetto, affermando che J.K.Rowling è stata custode del brand al punto da farsi pagare meno allo scopo di mantenerne il controllo, proteggendo l’immagine e il messaggio trasmesso da Harry Potter e accrescendone così il desiderio dei fan.

 

Dunque, una volta scritta la parola FINE, ha inizio un altrettanto duro lavoro perché l’opera sia apprezzata, e qui è imperativo lavorare in team con la propria Casa Editrice, sostenendo con costanza il successo del proprio libro.

Non temete: anche Harry Potter è partito con una tiratura di 1000 copie!

 

SCRITTO DA La Redazione
voti1 mi piace
commenti1 commenti
Condividi su

Torna su