ScriviBookTribu News

Giada Zanetti, illustratrice de "Il libro immortale"

17 aprile 2018

Vogliamo farvi conoscere le Vincitrici del contest per la Copertina dei libri premiati durante il 3° Concorso Letterario Nazionale. Oggi parliamo con Giada Zanetti, illustratrice della Copertina de Il libro Immortale, vedendola anche all’opera in alcune fasi di preparazione del disegno.

Chi sei? Raccontaci qualcosa di te e come sei arrivata a fare l’illustratrice

Sono nata e cresciuta nella provincia di Milano, dove cerco di avviare la mia carriera da illustratrice, e sono molto appassionata di arte in ogni sua forma.

Mi sono avvicinata all’illustrazione relativamente da poco poiché dopo le superiori iniziai a lavorare e in quegli anni disegnavo solo come hobby. Due anni fa ebbi la possibilità di poter provare effettivamente a entrare nel mondo dell'illustrazione e ho colto l'occasione al volo.

Come sei venuta a conoscenza di BookTribu?

Ne sono venuta a conoscenza quasi per caso l'anno scorso cercando dei concorsi di illustrazione online e ho trovato il sito. Purtroppo, l'anno scorso non feci in tempo a partecipare ma ne seguii comunque l'andamento.

Descrivi il tuo stile

Credo di avere uno stile un po' tendente al fumetto, molti dei miei artisti di riferimento sono fumettisti e penso che questo influisca sul mio lavoro.

Qual è la ricetta per una illustrazione efficace?

Penso che una buona illustrazione per essere efficacie debba essere equilibrata, creare armonia e raccontare qualcosa a chi la guarda.

Raccontaci come è venuta l’idea per la copertina de Il Libro Immortale

Mentre leggevo l'estratto dal libro ho buttato giù alcuni schizzi su quello che mi suscitava il testo, sia come immagini che come colori, e poi da quei primi disegni ho scelto quello che mi dava più emozioni a guardarlo e più mi sembrava in linea con il racconto.

Cosa hai voluto trasmettere?

Ho voluto creare una copertina che cercasse di raccontare il distacco e l'isolamento creato dalla tecnologia, e la sorpresa suscitata dalla visione del libro immortale nel protagonista, come se avesse un’illuminazione improvvisa. Visivamente, invece, ho cercato di creare un’immagine che potesse incuriosire e attirare un possibile lettore.

Quali sono i tuoi sogni nel cassetto?

Non sono molto originali ma si può dire che uno è questo: poter vedere un mio lavoro stampato e poter far l'illustratrice, inoltre mi piacerebbe poter viaggiare di più.

Cosa ti aspetti dal prossimo contest di BookTribu?

Mi aspetto che ci siano sempre più adesioni, che continui a crescere, e che ci siano delle proposte sempre più nuove, innovative ed originali.

Ringraziamo Giada e vi diamo appuntamento con la prossima protagonista!

 

SCRITTO DA La Redazione
voti5 mi piace
commenti1 commenti
Condividi su

Torna su