ScriviBookTribu News

I Promessi Sposi: il Musical all'Arcimboldi

05 ottobre 2015

La SIAE attribuisce ai Promessi Sposi, nella loro veste di Kolossal, il patrocinio morale per “l’elevata qualità artistico-spettacolare, la precisa aderenza della stesura letteraria al romanzo nonché per la forte carica emotiva che l’opera è capace di suscitare nel pubblico”.

In occasione di EXPO2015 torna in prima tappa al Teatro Arcimboldi di Milano la rappresentazione teatrale del Romanzo di Alessandro Manzoni che va in scena dal 2010 collezionando oltre 300 repliche per oltre 3 milioni di spettatori. Ha riempito i teatri e gli stadi (ricorderete la serata in cui è andata in scena a San Siro: trasmessa in televisione ha registrato oltre 2 milioni e mezzo di spettatori), e incanta ancora oggi il pubblico grazie all’abile regia di Michele Guardì e le musiche originali di Pippo Flora.

 

Il suo successo mostra come il Classico viva mille vite, portatore di Simboli e Valori in cui l’Umanità si identifica, e trovi nuove modalità per comunicare. Ancora una volta siamo di fronte alla trasposizione di un’opera letteraria in una forma in grado di raggiungere immediatamente lo spettatore, anche quello più restio a riprendere in mano un romanzo che ha già letto sui banchi di scuola. 

 

Un’ultima annotazione merita questa riedizione del Musical: le inedite coreografie di Luciano Cannito che si avvale di un cast di 20 ballerini che danzano su una scenografia che fa rivivere l’atmosfera del seicento italiano in alternanza a tecnologici effetti speciali destinati ad amplificare le emozioni dei protagonisti e del pubblico.

Un’occasione da non perdere per rivivere oggi i Promessi Sposi.

 

SCRITTO DA La Redazione
voti2 mi piace
commenti0 commenti
Condividi su

Torna su