ScriviBookTribu News

Il Classico da rileggere: Nonsolomamma

02 maggio 2016

Non è un classico della letteratura nel vero senso della parola, poiché è uscito solo nel 2008, ma di sicuro ha saputo catturare il pubblico in brevissimo tempo.

 

Claudia De Lillo di mestiere faceva la giornalista finanziaria, e a un certo punto ha deciso di aprire un blog: su conti e numeri? Non esattamente. Nonsolomamma, questo il nome del sito, è nato per condividere con gli utenti, genitori e non, l'esperienza della maternità, alle prese con due bambini piccoli (che nel corso degli anni sono diventati tre). Nel suo spazio web Claudia racconta le gioie quotidiane, i dubbi, le frustrazioni e gli interrogativi di una madre come le altre, che si confronta con tre figli che crescono, scoprono il mondo, rompono, fanno domande. Col tempo il blog è diventato sempre più conosciuto e apprezzato, e nel 2008 Claudia ha pubblicato il suo primo libro, intitolato proprio Nonsolomamma, una raccolta dei post più divertenti mescolata a qualche inedito.

Claudia racconta l'essere madre con uno stile semplice, senza dare consigli o ammonimenti, ma piuttosto con lo scopo di divertire il lettore e al contempo farlo riflettere, sia pure con leggerezza, su quanto possa essere impegnativo fare la mamma. Visto il successo, nel 2010 è uscito il seguito, Nonsolodue, che prosegue nel racconto delle fatiche quotidiane di Claudia e famiglia, che nel frattempo si è allargata con l'arrivo del terzo maschietto.

Se non avete ancora trovato un regalo per la Festa della Mamma, Nonsolomamma è quello giusto: un libro per ringraziare la mamma per tutto quello che fa ogni giorno, e che continuerà a fare anche quando sarete grandi.

SCRITTO DA La Redazione
voti2 mi piace
commenti0 commenti
Condividi su

Torna su