ScriviBookTribu News

Il lato tech della Fiera del libro per ragazzi

22 aprile 2016

La Fiera del libro per ragazzi di Bologna è diventata, ormai da alcuni anni, l'evento di riferimento per chiunque lavori nel mondo dell'editoria per l'infanzia.

Non è solo una questione di numeri: certo, a Bologna durante la Fiera vengono presentate le maggiori novità editoriali dell'anno, e i visitatori hanno la possibilità di conoscere il meglio della produzione libraria italiana e straniera, ma l'edizione di quest'anno aveva qualcosa un più.

La novità più grande è stata che, per la prima volta, un intero padiglione era dedicato alle app, ai libri interattivi e agli ebook; una chiara dimostrazione del crescente interesse della Children's Book Fair nei confronti delle tecnologie dedicate al mondo editoriale. Lo spazio, dal nome Bologna Digital Media, è stato concepito come punto di contatto tra editoria e innovazione, con lo scopo di promuovere il lato multimediale dei contenuti per ragazzi. Nel padiglione erano presenti espositori provenienti da tutto il mondo, che durante la fiera hanno avuto la possibilità di condividere le loro idee con professionisti di altri settori: editori, sviluppatori e perfino produttori cinematografici. Lo scambio di idee è passato anche attraverso il Digit Café, uno spazio dedicato a presentazioni e dibattiti, ed è culminato con l'assegnazione dei Bologna Digital Award, i premi dedicati alle migliori app realizzate ispirandosi a un libro: nella sezione Fiction a vincere è stata l'app danese “Magical Picture Book”, che permette di interagire con le fiabe tramite tablet, mentre nella categoria Non Fiction a trionfare è stata la statunitense “Attributes”.

Ogni edizione della Fiera ha un suo leitmotiv, quello di questa edizione era “Fuel the imagination”, rifornisci l'immaginazione: un rifornimento che passa, ogni anno di più, dalle nuove tecnologie.

Per approfondire:

http://www.lastampa.it/2016/04/10/tecnologia/alla-fiera-del-libro-per-ragazzi-di-bologna-trionfano-le-app-HXBzQCiW01fC6GOXwabbeM/pagina.html

 

 

 

 

SCRITTO DA La Redazione
voti1 mi piace
commenti0 commenti
Condividi su

Torna su