ScriviBookTribu News

Nessun cliente è innocente: il primo libro BLACK-OUT

11 dicembre 2020

L’avvocato Bradac è il primo protagonista BLACK-OUT. Una cravatta nera, che fa pendant, camicia sgualcita, sigaretta in bocca e uno studio legale nella Londra a ridosso della Brexit. 

 

Siamo nel primo romanzo della nostra nuova collana. BLACK-OUT ricorda il grande romanzo del 2004 di Gianluca Morozzi e in effetti, sì, c’è il suo zampino. Dalla collaborazione con lui è nata l’idea di dare voce a ulteriori scrittori esordienti, in particolare quelli che si sono distinti durante i suoi corsi di scrittura creativa. Ambientazioni diverse, stili particolari, intrecci complessi. Vi rimandiamo a questo proposito all’intervista dello scorso articolo.

Il primo a uscire dal nero (nella nostra concezione di black out) è Antonello Maria Giacobazzi, emiliano, avvocato cassazionista, patrocinante avanti alle Corti Superiori. Esperto in diritto civile internazionale, societario, fallimentare e diritto di famiglia, ha fondato lo studio legale omonimo nel 2003. Le avventure dell’avvocato Bradac per lui sono iniziate nel 2018 con la pubblicazione di Certe cause non si vincono mai (2018, Astro edizioni) e, dopo il successo ottenuto, proseguite ne La cliente ebrea (2019, Astro edizioni). E arriviamo fino a BookTribu e BLACK-OUT, con Nessun cliente è innocente

«Mi sono reso conto» spiega Antonello «che le vicende che vivono i nostri clienti, le sentenze che leggiamo sui massimari, i casi che sottoponiamo ai tribunali, sono altrettante storie, spesso più avvincenti di quanto ci si possa aspettare».

 

Se già lo conoscete, sapete quanto l’avvocato Bradac sia “perennemente stropicciato”, idealista, difensore di clienti squattrinati e pure sfortunato con le donne. Se ancora non lo conoscete, non vi preoccupate, potete cominciare a seguirlo ora, a partire dalla sua avventura londinese con un cliente molto particolare. Morgan è un vecchio amico di scuola che ha comprato una società che ha brevettato un algoritmo straordinario. Ma è anche diventato il re delle discoteche, l'uomo immagine per eccellenza, quello che fuori dei locali da le consumazioni gratuite e porta le ragazze più belle. La stipula del contratto rischia di andare a monte perché Morgan pretende di portare Bradac nei locali della vita notturna tutte le sere, trascinandolo in una Londra buia, che ricorda i locali e le mode degli anni Ottanta. 

Quando sembra che la trattativa sia perduta per sempre, Morgan guida l’avvocato in una villa di campagna per tentare di recuperare la titolarità dell’algoritmo e incassare una somma di denaro messa a disposizione dai compratori. Ma si sa, nessun cliente è innocente...


Se vi abbiamo incuriosito vi diamo appuntamento per conoscere Antonello Maria Giacobazzi e l’avvocato Bradac sabato alle 15 su BookTribu Live. Dialogherà con l’autore, lo scrittore e ideatore della collana Gianluca Morozzi. Ci trovate, come sempre, sulla nostra pagina Facebook.

 

SCRITTO DA La Redazione
voti1 mi piace
commenti0 commenti
Condividi su

Torna su