ScriviBookTribu News

Vince Il libro Immortale di Gian Luca Sechi

11 marzo 2018

Grande entusiasmo per le Opere Premiate a Tempo di Libri, Milano. Emozione e gioia per i riconoscimenti ottenuti dagli Autori e dagli illustratori delle Copertine.

Gli Autori e Illustratori Vincitori dei precedenti Concorsi Letterari hanno festeggiato i nuovi Esordienti, Gian Luca Sechi, Luca Minardi e Franco Zanichelli.

 

Il libro immortale di Gian Luca Sechi, copertina di Giada Zanetti, vince il Concorso e si aggiudica il Premio Romanzo Fantastico.

“Romanzo avvincente che spicca per la straordinaria capacità di descrivere gli effetti del Sistema sul singolo cittadino. Il modo in cui il controllo dell'informazione si traduce nel solipsismo affettivo del protagonista ci racconta qualcosa di intimo, quotidiano: il nostro senso di straniamento e paura di fronte a una realtà in crisi dalla quale spesso ci sentiamo esclusi, schiacciati.

Eppure il messaggio del libro è quanto mai ottimistico: il singolo può fare qualcosa - anzi deve farlo. Deve amare, soffrire, combattere. E soprattutto deve leggere e scrivere: perché la Letteratura è il primo e il più efficace dei mezzi di consapevolezza umana”.

 

Gladio di Luca Minardi, copertina di Giulia Bragaglia, si aggiudica il Premio Romanzo Storico.

“Per l'appassionante affresco della rivolta di Spartaco, quanto mai viva nella tensione dinamica delle scene d'azione. L'attenta ricostruzione dei giochi gladiatori, visti attraverso gli occhi di personaggi provenienti da tutto il mondo, in primis l'eroina cinese Mei, fa emergere a ogni passo l'attualità del racconto, spingendo il lettore a una riflessione su temi sempre attuali, quali la schiavitù, la guerra e l'amore. Un libro violento, romantico e avvincente, mai banale, aperto a molti livelli di lettura”.

 

Under e Over di Franco Zanichelli, copertina di Camilla Basanese, si aggiudica il Premio Romanzo Mainstream.

“Per la capacità di raccontare un'intera vita attraverso squarci sintetici eppure pregnanti, capaci di stimolare forti emozioni nel lettore. L'autore, proprio come un pittore impressionista, riesce a cogliere l'essenza di un momento con poche, precise pennellate, alternando e contrapponendo colori caldi e freddi, luci e ombre, arrivando in ogni momento al nocciolo stesso della gioia e del dolore. Un libro senza reticenze, di una sincerità emotiva a dir poco spiazzante”.

 

Ci congratuliamo con i nuovi volti emergenti, ringraziamo i Lettori Forti e la Giuria Tecnica per il grande lavoro svolto e ci diamo appuntamento alle presentazioni!

 

SCRITTO DA La Redazione
voti3 mi piace
commenti1 commenti
Condividi su

Torna su