ScriviBookTribu News

Volete leggere autori emergenti? Scoprite Verso a Milano

13 gennaio 2016

Ecco un luogo per il lettori che non si affidano solo alle classifiche dei best-seller per scegliere un libro: da poco, a Milano in zona Ticinese ha aperto Verso, libreria e bar che propone titoli diversi da quelli dei classici bookstores.

All’inizio c’erano solo due amici, Pietro e Andrea, che lavorano per due case editrici indipendenti, Iperbole e Nottetempo; poi sono arrivati Tomaso, Alessandro, Lisa e Davide. Sei ragazzi con occupazioni diverse, dal traduttore al photoeditor, ma tutti accomunati dal desiderio di regalare un luogo che potesse diventare un punto di riferimento per la vita culturale cittadina.

Chi entra da Verso sa già che si imbatterà in titoli spesso introvabili nelle grandi catene: saggi di filosofia, opere di narrativa straniera, volumi d’arte, graphic novels e libri per bambini illustrati, con un occhio di riguardo per gli autori milanesi. La libreria offre ai suoi lettori un catalogo ricco, che affianca ai volumi di pregio quelli più economici ed è in fase di progettazione il settore dedicato alle riviste internazionali. L’obiettivo è quello di coinvolgere sempre di più gli editori e gli scrittori, lombardi e non, chiedendo loro di consigliare titoli ai lettori e proponendo a rotazione le loro opere in libreria.

La sfida è di quelle toste, ma i ragazzi sono più che determinati a vincerla, e il loro entusiasmo diventa un segnale positivo per tutte quelle realtà, come Booktribu, che puntano a dare voce agli autori emergenti e al loro incontro con i lettori; come sottolinea Tomaso, quello dell’editoria è un settore vitale, che si trasforma ogni giorno e offre continuamente nuove opportunità a chi è capace di coglierle.

Per approfondire:

http://zero.eu/magazine/intervista-ai-proprietari-di-verso-nuova-libreria-e-bar-milanese/

http://milano.repubblica.it/cronaca/2016/01/06/news/gli_snob_del_ticinese_da_noi_non_c_e_verso_di_vendere_bestseller_-130792120/

SCRITTO DA La Redazione
voti1 mi piace
commenti0 commenti
Condividi su

Torna su