ScriviIlaria Baldini

maschera

Età: 28 anni

Città: Prato (Prato)

Iscritto dal: 06/08/2016 16:33:21

Contatta l'autore
Immagine autore

Profilo:

Ho sempre amato leggere, fin da bambina. Ricordo che, quando mi capitava di passare davanti ad una libreria, dovevo assolutamente entrare. Era più forte di me, come se i libri esposti in vetrina avessero incorporata una calamita e mi attirassero a sè.

Questa "attrazione" per i libri non è mai scomparsa, anzi oserei dire che, col passare degli anni, si è accresciuta.  Nel tempo libero, devo sempre avere un romanzo tra le mani e sulla mia scrivania non ci sono mai meno di tre libri in attesa di essere letti.

Per quanto mi riguarda, i libri sono fondamentali: mi tengono compagnia nei momenti di noia, mi trasmettono serenità quando ho il morale a terra e i personaggi sono quasi degli amici che mi coinvolgono nelle loro avventure.

I libri sono una medicina per la mente e per l'anima, in quanto hanno il potere di far dimenticare, anche solo per qualche minuto, a coloro che li leggono i brutti pensieri che li opprimono.  Per questo motivo condivido le parole di Charles Montesquieu:  "Non ho avuto mai un dolore che un'ora di lettura non abbia dissipato".

Amo anche la scrittura, perchè mi permette di esprimermi. Mi affascina qualsiasi forma di scrittura, dalla poesia al racconto fantasy, dal romanzo all'articolo giornalistico.  E mi piace osservare le persone, scavare nella loro anima, capire la loro essenza senza fermarmi alla prima impressione. E magari in qualcuno trovo anche l'ispirazione per un nuovo personaggio...

Scrivere è una sensazione che mi porta lontano, quando mi immedesimo nel personaggio che sto creando, diventando tutt'uno con esso. Ed è come se stessi sognando: invento situazioni, luoghi e nomi; immagino i movimenti, le sensazioni e le emozioni... sperando di far vivere a chi mi legge le stesse paure, tristezze, felicità o speranze che sto provando io. Scrivere è anche questo: trasmettere emozioni, creare empatia tra te ed altre persone totalmente sconosciute, riuscire ad arrivare al loro cuore.

Torna su