ScriviOpere candidate
ALTRO

PARTITURA PER NOTTI ALIENE

Ventisei racconti uniti dal filo conduttore dell'attuale condizione pandemica e, in particolare, del periodo trascorso in lockdown integrale
voti0 mi piace
commenti0 commenti

MAMME EVITA GUAI

Le tappe dei primi due anni di vita del mio primogenito, a partire dallo svezzamento, per arrivare all’inserimento del bambino alla scuola materna sotto casa. Con una scrittura semplice, talvolta ingenua, ho incominciato a scrivere per far ordine, per “fissare” sulla carta le mie giornate dedicate prevalentemente a lui, dopo una gravidanza felice e consapevole avvenuta in età giovane ma non troppo, “centrale” per così dire, dopo aver fatto brevi esperienze lavorative e aver finito un lungo percorso scolastico. Ne emergono seppur in maniera superficiale, valori personali come l’amicizia e una visione ottimistica della vita, dovuta al benessere di quegli anni (antecedenti alla crisi del 2009 e a quella odierna) con le vacanze al mare e alla possibilità di poter frequentare i nonni ancora vivi e le seconde case che seppur modeste e facili da raggiungere ci hanno permesso di variare il mènage quotidiano. L’uscita del primo dentino, le prime parole, i primi passi, l’evoluzione e i piccoli progressi di ogni giorno, che ci portano ad essere persone “uniche” e sono le basi della nostra vita futura. La gioia e la soddisfazione che accomuna tutte le mamme del mondo nel veder il proprio figlio crescere in salute. Mesi vissuti con intensità genuina e che qui riporto con fedeltà e con la speranza che anche mio figlio, ora adolescente, abbia prima o poi voglia di “rivivere”.
voti85 mi piace
commenti68 commenti

Realtà o fantasia?

Questa raccolta di tre racconti ha come filo conduttore la contrapposizione tra Realtà e Fantasia. Si cerca la risposta alle domande:
Ciò che sperimentiamo ogni giorno è reale?
La fantasia è solamente una deviazione del cervello o qualcosa di più?
Is this the real life? Is this just fantasy?
Nel primo racconto, “Un delirio eppure non tanto”, il protagonista vive un’assurda avventura, che trova le sue radici in una scoperta sensazionale: l’origine della Fantasia coincide con la presenza di un buco nero all’interno del cervello umano.
Il secondo racconto, “Il cancello”, inizia con una classica situazione da film dell’orrore: il protagonista si trova in una casa abbandonata, ha paura, ricorda un passato oscuro. Durante questa reminiscenza avviene un dialogo tra il protagonista in età infantile, che rappresenta la Realtà Razionale, e una bambina, che invece rappresenta il Sogno e l’Irrazionale.
Nel terzo racconto, “Il castello”, sei personaggi narrano, con voci diverse, la loro visita guidata a un castello antico. Per diversi motivi, si ritrovano catapultati in un mondo fantastico, dove dialogano con un Leone e un Drago a proposito dell’essenza del reale.
Poiché l’irrazionale, come l’immaginazione, sono delle componenti imprescindibili per l’essere umano, questi tre racconti si promettono di trasmettere l’importanza della Fantasia, che può essere utilizzata come una nuova chiave interpretativa del Reale.
voti4 mi piace
commenti2 commenti
maschera

Margherita Fasano

Opere candidate Libri in vendita

Alcune storie di nessuno

Voci e racconti di nessuno per nessuno da nessuno.
voti0 mi piace
commenti0 commenti
maschera

Alessio Massironi

Opere candidate Libri in vendita

IO MI RIBELLO racconti

Ribellarsi all’ingiustizia o alla giustizia. A sé stessi o agli altri, ad uno o a tutti. Bambini, giovani, anziani. Umani e non umani, viventi e non viventi. Ognuno a proprio modo e per le proprie ragioni. Ribellarsi sperando di ottenere tutto, qualcosa o nulla.
voti0 mi piace
commenti0 commenti
maschera

Caterina Peschiera

Opere candidate Libri in vendita

Visioni sintetiche di materia organica

Visioni sintetiche di materia organica è una raccolta multi-genere di tredici racconti, uniti dal filo conduttore della numerologia esoterica, che associa ai numeri delle qualità che vanno oltre i meri aspetti matematici. Le storie spaziano dal genere fantasy all'horror, passando anche per la fantascienza e alla mitologia. Ogni racconto è una visione onirica di un mondo altro, sempre diverso, visto con occhi desiderosi di sognare in grande.
voti15 mi piace
commenti9 commenti

Altrove

Raccolta di storie e racconti della realtà (?) intorno
voti0 mi piace
commenti0 commenti

Torna su