ScriviOpere candidate
NOIR

Nell'Ombra

Giulio Sartori è malato di CIPA, o “Insensibilità Congenita al Dolore con Anidrosi”: la malattia del sistema nervoso che inibisce dolore e sudorazione. I genitori del ragazzo, preoccupati, lo mandano al Centro di Ricerca per Malattie Rare, un collegio in montagna che assicura di studiare e curare i ragazzi affetti da sindromi particolari per offrire loro una vita normale. Appena Giulio giunge alla scuola, si accorge subito che qualcosa non va: a partire dalla struttura, simile a quella di un manicomio, fino alle persone, dai sorveglianti, che assomigliano a guardie carcerarie, agli studenti, divisi in Alfa, Beta e Gamma, a seconda delle loro malattie. Non è l’unico a porsi domande: altri studenti hanno sospetti sulla scuola, in particolare sul preside, che sembra ossessionato dalla perfezione. Ma i ragazzi sono soli, nessuno crede nei “pazzi”, neanche le loro stesse famiglie, e l’unica cosa che li distingue agli occhi degli adulti sono le loro malattie, una per ognuno di loro, che li rende vulnerabili e speciali allo stesso tempo, malattie più uniche che rare. E per scoprire che cosa c’è sotto possono contare solo su loro stessi. Su loro stessi, e sui loro compagni.
voti5 mi piace
commenti0 commenti

Torna su