ScriviClassifica delle Copertine del 4°Concorso Letterario Nazionale

Se sei un Illustratore o una Illustratrice invia subito la tua Copertina cliccando sul pulsante verde "Candida una Illustrazione".

Attenzione: devi indicare nel campo "Titolo" il Titolo dell'Opera per cui candidi la tua Copertina. Solo in questo modo sarà riconoscibile alla Community.

Questa è la classifica provvisoria per decretare l'Illustrazione che verrà utilizzata come copertina dell'Opera Vincitrice del 3° Concorso Letterario Nazionale di BookTribu.

"Live Your Belief!"

Clicca qui per visualizzare il Regolamento del Concorso.

#1 (punti 141)

Doveva essere un romanzo d'amore

Sfumature e linee bianche, delineano i protagonisti di quest'opera: due figure, un uomo e una donna, raffigurati in un momento di pura passione; lui le si avvicina per baciarle con delicatezza la spalla scoperta, lei lo lascia fare, inclina la testa e socchiude gli occhi. Potrebbe sembrare un semplice momento romantico tra i due, ma c'è dell'altro: la lacrima rossa che riga la guancia della donna è un primo campanello d'allarme che indica che qualcosa non va! L'attenzione allora si sposta sul fulcro della scena rappresentato dalla gestualità dei due personaggi: lei con un gesto quasi materno, si tocca il ventre, tipico gesto di aspetta un bambino; ma il ventre è scuro, sembra quasi vuoto! Degli schizzi rossi di passione mista a sangue lasciano intravedere la sagoma di una farfalla che è volata via.
La mano di lui invece, ignorando tutto ciò, scende, afferra il vestito e pian piano cerca di sollevarlo, alla ricerca di una soddisfazione puramente carnale.
La farfalla infine, zuppa di quel liquido rosso, cerca di volare via, ma ha le ali troppo pesanti e il suo volo avrà ben presto una fine.
L'opera rappresenta dunque il potere della passione, un potere che puo' dare la vita ma, se usato nel modo sbagliato puo' anche toglierla, lasciando così un vuoto dentro, un segno indelebile non solo sul corpo ma anche e soprattutto nello spirito.
voti141 mi piace
commenti37 commenti
maschera

Riccardo Quacquarelli

Opere candidate Libri in vendita

#2 (punti 108)

Ewen e il Lago dei Destini Incrociati

Acrilico su carta. Per questo manoscritto ho deciso di realizzare un'illustrazione che riuscisse a calare il lettore in una dimensione fantastica, quasi da sogno, come le immagini che si formano nella mente durante la lettura. In fase di progettazione ho preso spunto da una delle stampe più famose delle 'Trentasei vedute del Monte Fuji' di Hokusai per la rappresentazione delle onde in secondo piano e di una 'geometria impossibile' di Escher per l'ideazione del medaglione, librato davanti al viso di Ewen. Tutti questi elementi si stagliano sullo sfondo di un paesaggio innevato, nel quale si intravedono le sponde di un laghetto ghiacciato. L' immagine delle onde vorticose riassume la seconda parte del titolo del manoscritto: i flutti richiamano l'idea dell'acqua e del lago, mentre il loro movimento l'uno nell'altro rimanda alla forma dell'intreccio.
voti108 mi piace
commenti90 commenti

#3 (punti 61)

Ewen e il Lago dei Destini Incrociati

Acrilico su carta. Questa illustrazione per la copertina del manoscritto si traduce intorno alla forma circolare, come quella del medaglione, dando l'idea che tutto giri intorno a quest'ultimo; non a caso Ewen, il perno che permette il divenire della storia, si trova al centro. Una delle 'geometrie impossibili' di Escher mi ha suggerito la forma del medaglione, fatto esternamente da una fascia che si arrotola su se stessa; le onde intrecciate, invece, si ispirano a quelle di Hokusai, nella stampa 'La grande onda di Kanagawa' e si riferiscono alla parte del titolo sul “lago dei destini incrociati”. La soluzione dei flutti riassume in sé le immagini del lago e del destino, le acque si intrecciano, si mescolano e spingono il protagonista verso il suo fato. Nella parte superiore si riconoscono due tipologie di fiori che crescono nella neve.
voti61 mi piace
commenti10 commenti

#4 (punti 50)

Doveva essere un romanzo d'amore

ILLUSTRAZIONE ROMANZO
voti50 mi piace
commenti26 commenti

#5 (punti 28)

Doveva essere un romanzo d'amore

Potrebbe essere un tipico romanzo d’amore ma invece è pieno di momenti scuri, delusioni, sofferenze difficili da dimenticare, ma anche passione. Per questo ho voluto rappresentare la "sofferenza" e il dilemma del personaggio principale con un disegno a carboncino, con una nota rossa di passione.
voti28 mi piace
commenti10 commenti

#6 (punti 26)

Doveva essere un romanzo d'amore

La trama e il titolo del romanzo di Linda Lercari mi hanno fatta immaginare una relazione morbosa, passionale; carica di una forte componente emozionale. Un rapporto dalle tinte oscuro che assomiglia sempre di più ad una criptica partita a carte, dove il giocatore che punterà tutto sarà quello che alla fine brucerà miseramente per primo.
voti26 mi piace
commenti3 commenti

#7 (punti 26)

UNA DONNA A BORDO PORTA MALE

Disegno digitale realizzato con tavoletta grafica. Il background monocromatico della copertina rimanda al tema del mare. Al centro si staglia la figura di una donna di profilo, i suoi lunghi capelli neri a formare un tutt'uno con l'abito e un teschio che le cela parzialmente il volto; tutto per nascondere la sua identità. Sul braccio è tatuata una stilizzata nave che salpa le onde, un richiamo ''piratesco'' alla trama avventurosa del romanzo. Il titolo e l'autore sono scritti in bianco ottico, utilizzando un font rigido e strutturato che li mettesse in risalto.
voti26 mi piace
commenti2 commenti

#8 (punti 23)

Una donna a bordo porta male

Acquerello su carta ed elaborazione grafica. Un teschio, classico simbolo piratesco segnato da lacrime rosse, ferite invisibili segni indelebili delle storie passate e dei crimini commessi dalle quattro donne nelle vesti di Pirata.
voti23 mi piace
commenti7 commenti

#9 (punti 19)

Una donna a bordo porta male

Illustrazione ispirata al racconto "Una donna a bordo porta male" di Stefania Magnano. Credo che la tematica del libro sia interessante e sono rimasto sin da subito colpito dal personaggio di Maxime, tanto da guadagnarsi il posto in copertina ;)
voti19 mi piace
commenti10 commenti
maschera

Guglielmo Ceparano

Opere candidate Libri in vendita

#10 (punti 19)

Doveva essere un romanzo d'amore

Dall'estratto del libro di Linda Lercari ho percepito molto rancore e distanza tra i due protagonisti, rapporto che potevo esprimere solo rappresentandoli come figure fredde, di spalle. Ciononostante, tra loro c'è un legame di passione che mi ha ricordato la leggenda giapponese del filo rosso del destino. Potrebbe essere un mito forse troppo romantico per questa storia più oscura, quindi ho voluto rendere i fili rossi che li legano quasi minacciosi.
voti19 mi piace
commenti9 commenti

Torna su