Prima della porta

di Shawn Karl
FANTASY
Luca ha una capacità speciale: riesce a vedere la morte, o meglio, il signor Morte, un uomo dall'aspetto molto diverso da quello attribuito alla classica iconografia legata alla suddetta entità.
È una presenza costante nella sua vita, eppure non sa molto di questo personaggio particolare. Le uniche cose che Luca crede siano certe su Morte sono poche: primo, lui non fa altro che scrivere sul suo blocchetto per appunti, ovviamente non si sa cosa, né per quale ragione lo faccia; secondo, andare oltre lui, cioè al di là del limite fisico segnato dalla sua apparizione, porta sicuramente conseguenze spiacevoli; terzo, una volta incontrato è molto meglio cambiare strada se non si vuole finire male.
Nel tentativo di capire qualcosa in più, il protagonista racconta la sua storia passando in rassegna i ricordi di una vita, partendo da quando è avvenuto il primo incontro con la misteriosa presenza, procedendo attraverso ogni istante saliente del suo percorso, per giungere al punto in cui tutto si complica: ossia quando Morte si interpone tra lui e una porta chiusa, soglia oltre la quale si trova ciò che desidera più di qualsiasi altra cosa al mondo.
Lì capirà che anche le sue poche certezze non hanno fondamenta e che il signor Morte non è ciò che lui ha sempre creduto fosse.
voti6 mi piace
commenti2 commenti
Torna su