ScriviOpere candidate
CANDIDATURE

Il libro immortale

John vive in un mondo dove la parola e il dialogo sono andati perduti, sostituiti dall'utilizzo continuo della comunicazione attraverso la rete. Tutto questo è favorito dal fatto che, ora, gli impianti cerebrali per le connessioni sono obbligatori per tutti i cittadini.
In questa realtà estraniante e che isola dai propri simili, egli incontra una ragazza, che pare avere un segreto e cercherà di fargli capire come la realtà vale molto di più del semplice spirito di sopravvivenza con cui è stata affrontata fino a quel momento e che, forse, vale la pena di impegnarsi in qualcosa in grado di cambiare il futuro, o almeno di provarci.
Ma anche John ha il suo segreto: i sogni che lo tormentano quasi tutte le notti sembrano volerlo condurre verso qualcosa, il ritrovamento di un oggetto portentoso, un libro, misterioso e magico, dotato di un potere capace di cambiare la storia e di donare l'immortalità a coloro che sono stati scelti per scriverne le pagine.
voti38 mi piace
commenti5 commenti

La falena

Il libro è un noir nel senso classico del termine, perché non c’è un vero e proprio colpevole, ma una chiave di lettura. Ho raccontato una storia, “utilizzando” la parte peggiore dell’esistenza, la morte, per far riflettere anche e soprattutto i ragazzi sulla loro vita. Non a caso le scene da me descritte non sono mai cruente e sono in ogni modo verosimili, direi attuali, purtroppo. Secondo me il libro è di facile lettura e può esser letto da tutti: anche dai ragazzi.
La storia si svolge nella periferia dove sono nato e cresciuto: quella pisana dei giorni nostri, descritta a grandi linee proprio perché possa rappresentare un quartiere qualsiasi di qualunque città.
I protagonisti appartengono a due gruppi di ragazzi ventenni cui fanno parte i veri interpreti del libro: Barbara, in uno e Danyele, nell’altro. Il fato fa in modo che i due ragazzi e i due gruppi si incontrino (anche se molti di loro già si conoscevano, dato che in un quartiere si è quasi come in una grande famiglia) e si fondino perché il loro futuro diventi un’autentica incognita.
Quando la storia d’amore fra i due protagonisti sembra prendere i binari del romanzo rosa ecco che il treno deraglia in una serie di morti senza una logica spiegazione che si susseguono a catena, con un’unica matrice: la presenza di Danyele ad ognuno di loro. Il gruppo lentamente si sgretola fra le mani del destino che sembra aver deciso per ognuno di loro una sorte differente, fino a che una falena non entrerà nella camera di Danyele, prima e in quella di Barbara, poi.
voti0 mi piace
commenti0 commenti
maschera

Michele Ciardelli

Opere candidate Libri in vendita

SI PUO' PERDONARE?

La storia tocca un argomento, molto attuale, dello stalking.
Ho usato una storia di fantasia (quindi non c'è niente di personale) per far presente le falle che ci sono nel nostro sistema giudiziario. Che troppo spesso ci porta a pensare che è meglio farsi giustizia da soli...
L'ambientazione è quella dei tempi nostri. La storia si sviluppa in un quartiere della periferia pisana (dove sono nato e cresciuto), ma non l'ho nominata, quindi potrebbe essere quello di qualsiasi altra città.
Il libro è visto attraverso gli occhi di una donna: la protagonista. Lei è una donna divorziata costretta a crescere da sola una figlia adolescente, a causa di un ex-marito/padre assente; a cui va aggiunto che la presenza di quell’uomo, è sempre foriera di problemi e di strascichi. Nonostante la protagonista sia un avvocato, non può far niente per sottrarsi ai soprusi dell'ex marito, perché sono subdoli e meschini. E di difficile dimostrazione.
Una nuova storia d’amore fra la protagonista ed un coetaneo, sembra rimettere le proprie certezze in discussione. Quell’uomo è pragmatico, bello e affascinante. Mentre il cervello della donna cerca di metterla in guardia da un possibile lato oscuro... il cuore le dice di lasciarsi andare... Quell'uomo pare non avere difetti. Ha un carattere deciso e allo stesso tempo pieno di premure... in più ha una bambina di 13 anni che cresce come fosse figlia sua... (dettaglio che scoprirà nel tempo...)
In più ha le difficoltà di sua figlia da affrontare che ha anch’essa 13 anni.
Quando tutto sembra incanalarsi sui binari del romanzo rosa, ecco che il treno deraglia e lo fa in modo brutale. La situazione precipita e la donna si trova sola con se stessa e l'animo fatto a pezzi da due uomini: l'ex-marito e il nuovo "amore". Sì, perché l'uomo bello e dannato non è nient'altro che un "operaio" sul libro paga dell'ex-marito.
E' stata drogata e stuprata... ma non può dimostrare niente! Perché non ha prove. Paradossalmente non ci sono segni che possano condurre loro a lei.
Ecco che l'intelligenza della donna esce fuori e prende il sopravvento. Quegli uomini la devono pagare. Tanto la legge non ci penserà... allora lo farà lei. Ecco la mia doppia accusa al sistema giudiziario: da una parte la legge è troppo garantista e dall'altra rischiamo di farci giustizia da soli.
voti0 mi piace
commenti0 commenti
maschera

Michele Ciardelli

Opere candidate Libri in vendita

Il Senza Morte - Atlas

Fine 1800. Foreste del Canada. Un ragazzo sta per morire per mano di un orso che ha deciso che il suo braccio sarà la sua cena, ma sul punto di morte, il ragazzo capisce che qualcosa sta succedendo alla capanna ove abitavano i suoi genitori. Decide d'andare a vedere, essendo l'ultima cosa che riuscirà a fare da vivo, ma appena arriva trova i genitori morti e La Morte... che qui è più reale del solito... avvertente sia che lei è suo madre (quindi lui non potrà fisicamente morire) e sia che dovrà risolvere un importante sfida in giro per il mondo. La storia, altro non è, che il suo viaggio sia alla scoperta di sé stesso e sia alla risoluzione del mistero della vita (qualcuno, evidentemente vuole giocare con essa).
voti8 mi piace
commenti2 commenti
maschera

Andrea Barbasselli

Opere candidate Libri in vendita

Under e Over

La sinossi dell’opera può essere compendiata dal sottotitolo: “la vita da angolazioni diverse”
Si tratta infatti della visione dei fatti della vita da parte di un bambino dalla nascita ai sei anni e da parte del nonno, settantenne in pensione.
Racconti di quotidiana normalità vissuti da chi sta incominciando il suo percorso e da chi questo percorso ha già per la maggior parte compiuto.
Interventi brevi, a volte semplici flash emozionali, in cui è facile ritrovarsi attraverso la cronaca di piccole occasioni di esistenza che caratterizzano un po’ la vita di tutti.
Un collage di spunti narrativi che portano spesso al sorriso, pieno di speranze e di attese nel bambino, soffusa invece di nostalgici ricordi nel vecchio che, anche attraverso l’affetto per il nipote, non vuole rinunciare a vivere appieno ciò che resta della sua vita.
voti0 mi piace
commenti0 commenti
maschera

Franco Zanichelli

Opere candidate Libri in vendita

Red Moon

Anni 2000, Stefano un adolescente di diciassette anni che vive in una piccola città Italiana. E' un Mezzo Vampiro, che è in piena adolescenza con tutti i suoi problemi che ne derivano, tra combattimenti e confusione adolescensiale nella quale Stefano dovrà destregiarsi.
voti7 mi piace
commenti2 commenti

Il vento soffia ancora

Tre uomini incrociano le loro vite con l'isola di Giannutri, tre uomini di tre periodi storici diversi, ma coinvolti nelle stesse scelte: essere se stessi, seguire i propri principi e ideali. Ma forse ognuno di loro potrà trovare la strada degna di essere percorsa.
voti1 mi piace
commenti0 commenti

Una goccia nell'anima

Trevor ha la passione per la fotografia, nata grazie al padre che gli regala una macchina fotografica prima di partire per la guerra. Grazie alla sua passione, vince un premio ad un concorso fotografico, ovvero un viaggio in Thailandia. Con i suoi amici, Tyler e Brooke, vive questa fantastica avventura, dove conosce Soriya, una ragazza dal cuore puro e la storia travagliata. Una vacanza piena di bei momenti, spazzati via poi dalla furia della natura... È il 26 dicembre 2004, quando uno dei più potenti tsunami si abbatte sulle coste del sud-est asiatico. Molte vite spezzate, altre disperse; ma altre ancora riescono a tornare a casa dalla propria famiglia. Ma con ancora il trauma che goccia a goccia invade la loro anima. E ai nostri eroi? Cosa sarà successo?
voti0 mi piace
commenti0 commenti

Torna su