ScriviBookTribu News

Gli strumenti per promuovere un libro

30 aprile 2015

Di recente abbiamo analizzato il complesso lavoro di squadra che sta dietro alla realizzazione di un buon progetto editoriale rivelando le tante professionalità che seguono il processo dalla nascita dell'idea del libro alla sua pubblicazione. Pubblicazione che non è il traguardo finale poiché il successo di un libro è dovuto molto anche alla promozione efficace. Di questa si occuperà prima di tutto la Casa Editrice ma anche l'autore deve partecipare attivamente se crede nel valore del suo libro: molti scrittori di successo sono diventati tali proprio perché hanno investito tempo ed energie nella propria promozione, hanno capito che due voci (la loro e quella dell'Editore) avevano più forza di una sola.
La prima forma di promozione del libro, che rimane attualmente la più efficace, è la presentazione dal vivo: per i lettori è molto interessante incontrare di persona lo scrittore, sentirgli raccontare dettagli e curiosità sul libro, avere la possibilità di porgli domande. E anche per lo scrittore è molto utile questo confronto che gli permette di capire come viene percepito il suo libro dai lettori, scoprire interpretazioni che non aveva considerato, percepire cosa ha funzionato meglio e in che direzione muoversi nei suoi prossimi progetti editoriali. Certo è molto più semplice presentare un libro cartaceo, ma si stanno diffondendo anche le presentazioni di ebook. 
Uno strumento che ha grande impatto sui lettori è il booktrailer che fa leva sul tipo di percezione essenzialmente visiva che abbiamo oggi. Un booktrailer suggestivo incuriosisce a volte più di una recensione, è un ottimo supporto per ravvivare una presentazione e un contenuto cool da diffondere in rete. 
A proposito della rete, sappiamo tutti che ormai ha un ruolo principale nella veicolazione delle notizie, molto più della stampa tradizionale. Quindi, se vogliamo promuovere un libro efficacemente è importante che se ne parli su internet. Non solo attraverso il sito e i contatti social della Casa Editrice ma attraverso un canale personale dello scrittore che può essere un sito, un blog, una pagina Facebook o un profilo Twitter. Questo per due motivi: la Casa Editrice è impegnata a promuovere vari libri, quindi potrà dedicare a ciascuno spazio e risorse limitate, inoltre il lettore ama il rapporto diretto con lo scrittore e potere seguire la sua attività, i suoi progetti, i dettagli che vorrà raccontare sulla propria vita e il proprio lavoro alimenta il legame tra scrittore e lettori, come avviene anche durante le presentazioni. È in virtù di questo legame che il lettore si informa se è stato pubblicato un nuovo libro di quell'autore, se ci sono presentazioni nella sua zona, se esistono iniziative legate al libro ecc.
Un altro utile mezzo per promuovere un libro sono le recensioni poiché il passaparola è una delle pubblicità più efficaci. Le Case Editrici solitamente hanno un elenco di testate giornalistiche o blog e siti letterari a cui inviare copie del libro da recensire, ma anche gli autori possono darsi da fare in questo ambito magari segnalando il proprio libro al giornale cittadino o al sito letterario preferito. Sono tanti i libri che hanno raggiunto il successo grazie ad un efficiente passaparola. 
Infine sappiamo che spesso sono le soluzioni più originali quelle che colpiscono maggiormente, ce lo insegnano il marketing e la pubblicità, quindi diamo libero sfogo alla fantasia ed escogitiamo metodi nuovi per fare conoscere il nostro libro!

SCRITTO DA La Redazione
voti0 mi piace
commenti0 commenti
Condividi su

Torna su