ScriviBookTribu News

Young reads: Comandi, sior paròn!

25 gennaio 2016

Che a Carnevale manchino solo pochi giorni ce ne siamo accorti da parecchio tempo: i supermercati sono già pieni di costumi, dal classico Arlecchino all’ultima principessa Disney, le frappe sono tra i dolci più venduti in panetteria e presto avremo case e vestiti invasi dai coriandoli.

Ma non si tratta solamente di una festa per bambini, e anzi quella di mascherarsi è una tradizione che arriva da lontano; ce lo racconta Gina Bellot, che in Comandi, sior paròn!, libro per ragazzi delle Nuove Edizioni Romane, ricostruisce la storia di uno dei carnevali più conosciuti del mondo, quello della sua Venezia. Il testo, che fa parte della collana Colpi di scena, dedicata al mondo del teatro, racconta il Carnevale veneziano partendo dalle origini, con abbondanza di notizie, curiosità e informazioni che pochi conosceranno.

Gina Bellot dedica ampio spazio alla descrizione delle maschere più celebri della Commedia dell’Arte, da Pulcinella a Colombina, senza tralasciare Pantalone e Brighella; i testi sono corredati dalle riproduzioni dei quadri del Canaletto e di altri celebri pittori veneziani, oltre che dai disegni, coloratissimi, di Cristina Cerretti. Tutto è raccontato con un linguaggio di facile comprensione, che mescola allegramente l’italiano e il dialetto veneziano: la narrazione è scorrevole, per conquistare anche i ragazzi poco abituati a leggere libri sulle tradizioni del nostro Paese.

È un libro per i giovanissimi, vero, ma piacerà sicuramente anche agli adulti, che tra le parole di Gina Bellot potranno riscoprire tutta la magia e lo sfarzo di una delle feste più affascinanti del mondo.

 

SCRITTO DA La Redazione
voti2 mi piace
commenti1 commenti
Condividi su

Torna su